Tanto va la gatta al lardo…

Immaginavo che sarebbe successo. Dopo aver guardato, riguardato, provato, amato WordPress su localhost – il tutto in un giorno di un non ben precisato mese passato – ho deciso di convertire il blog in WordPress appunto.
E già le prime amarezze avanzano: “Compra CSS personalizzato”, dovevo aspettarmelo. «Ti forniamo gratuitamente database e CMS, ma per evitare di insozzare il nostro buon nome con css buggati e/o brutti ti tieni i temi default o paghi. Ah, non ti sta bene, cambia server. Tanto non ne troverai che ti forniscano db così aggratis e tornerai strisciando, chiedendo l’interfaccia minimale»

Mah, in ogni caso con questo piccolo non-tagged post inutile comincio la mia avventura in WP.
Quando sarò più libero da impegni di vario genere comincerò a convertire/caricare i vecchi post del blog su Altervista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: